SkipNavigation?

Assicurazione viaggio all’estero: la copertura delle spese mediche

Articolo data di pubblicazione 11.17.2014
Topic Viaggi

Assicurazione viaggio all’estero: la copertura delle spese mediche

La presa in carico delle eventuali spese mediche che possono rendersi necessarie: è proprio questa una delle più grandi garanzie offerte da un’assicurazione sanitaria per un viaggio all’estero . Una soluzione che consente al viaggiatore di partire, tanto per lavoro quanto per piacere, con la certezza di essere totalmente tutelato.

Infatti un’assicurazione sanitaria prevede il rimborso delle spese mediche che l’assicurato può trovarsi costretto a sostenere durante un soggiorno all’estero. Tra le voci coperte dalla polizza ci sono le cure e le spese per il ricovero ospedaliero, l’ambulanza e le parcelle professionali, fino alle spese per i farmaci.

L’assicurazione sanitaria si estende anche alle cure dentistiche urgenti a cui potrebbe essere sottoposto l’assicurato: vengono quindi rimborsate le spese sostenute per medicazione, otturazione, devitalizzazione o estrazione di denti. A patto però che l’intervento non potesse essere più rinviato a causa dello stato di salute della persona.

Per ottenere dall’assicurazione viaggio il rimborso delle spese, le cure mediche ricevute devono essere unicamente prescritte dai professionisti abilitati alla pratica della professione nel Paese dove l’assicurato ha ricevuto tali cure.


Articoli Correlati

Assicurazione sanitaria viaggio all'estero: l’assistenza ai minorenni
L’assicurazione sanitaria per un viaggio all’estero e i minorenni: le forme di assistenza garantite dalla polizza.

Il trasporto degli animali domestici in aereo
Trasportare gli animali domestici in aereo: come fare per portare in viaggio con sé i propri amici a quattro zampe.

Cosa portare nel bagaglio a mano
Il bagaglio a mano: cosa si può portare nella cabina dell’aereo, gli oggetti ammessi e le massime dimensioni consentite.