SkipNavigation?

Assicurazione sanitaria viaggio all'estero: l’assistenza ai minorenni

Articolo data di pubblicazione 11.17.2014
Topic Viaggi

Assicurazione sanitaria viaggio all'estero: l’assistenza ai minorenni

Un’assicurazione sanitaria per un viaggio all’estero prevede sempre delle forme di assistenza per i minori. In particolare, le polizze assicurative viaggi prevedono due casi specifici: il primo è quello dei minorenni in viaggio con l’assicurato stesso; il secondo è quello in cui i minori restano al loro domicilio.

Qualora l’assicurato dovesse essere ricoverato in ospedale, e fosse accompagnato solo dai figli di età inferiore ai quindici anni, l’assicurazione sanitaria per un viaggio all’estero prende in carico tutta una serie di spese. E tali spese includono: il costo del biglietto aereo o ferroviario di andata e ritorno in classe economica; il rientro dei figli al loro domicilio designato; il soggiorno dei minorenni nel Paese dove il padre è ricoverato.

Il secondo è il caso in cui i figli dell’assicurato, sempre di età inferiore ai quindi anni, siano rimasti al loro domicilio. Qualora i minorenni si ammalassero oppure subissero un infortunio, l’assicurazione sanitaria per viaggi all’estero prevede che gli siano prestate le dovute cure. Inoltre vien anche organizzato l’eventuale trasporto in ospedale, tenendo sempre l’assicurato informato dell’accaduto.


Articoli Correlati

Cosa portare nel bagaglio a mano
Il bagaglio a mano: cosa si può portare nella cabina dell’aereo, gli oggetti ammessi e le massime dimensioni consentite.

Il risarcimento dei danni per il danneggiamento del bagaglio
Il danneggiamento del bagaglio e il risarcimento dei danni che spetta al passeggero: a quanto ammonta e come fare per richiederlo.

L’assicurazione per gli amanti di sci e snowboard
Gli appassionati degli sport invernali possono stare tranquilli. Ecco l’assicurazione dedicata a chi, con sci e snowboard, ama osare.