SkipNavigation?

Cosa fare in caso di incidente all’estero

Articolo data di pubblicazione 11.17.2014
Topic Viaggi

Cosa fare in caso di incidente all’estero

Incidente con l’auto all’estero: cosa fare in un caso del genere? La prima norma da seguire è quella di restare calli e cercare di gestire la situazione nel modo migliore, così da evitare ulteriori problemi.

La seconda cosa da fare in caso di incidente all’estero è contattare immediatamente la propria compagnia di assicurazioni: bisogna infatti documentare con precisione quanto avvenuto e comunicarlo alla compagnia nei tempi prestabiliti. A tal fine può essere molto utile conservare scrupolosamente tutti gli scontrini e le ricevute delle spese eventualmente sostenute.

Inoltre è consigliabile fare due copie di tutti i documenti di viaggio, dal passaporto fino al biglietto d’aero e alla prenotazione per l’albergo: una di queste copie va lasciata a casa mentre l’altra va portata con sé in viaggio. Se vi trovate in uno dei Paesi dell’Unione europea, digitando il 112 verrete messi in contatto con un operatore d’emergenza.

Può capitare purtroppo che durante un incidente all’estero vengano coinvolti i passeggeri presenti nel veicolo: quindi l’ultima cosa da fare è scegliere una delle assicurazioni per viaggi all’estero che garantiscano la copertura per la persona.

Articoli Correlati

Le mete invernali: dove godersi il mare
Le mete invernali dove godersi il mare: località caraibiche oppure nel cuore dell’Oceano Indiano, tra palme e temperature miti.

Assicurazione per immersioni: per gli appassionati di diving
L’assicurazione per immersioni: una copertura utile e necessaria per tutti gli appassionati di viaggi e di diving.

Cosa fare in caso di smarrimento bagagli
Smarrimento bagagli: cosa fare e a chi rivolgersi in aeroporto se una volta atterrati perdete la vostra valigia.