SkipNavigation?

Vaccini per il Giappone: guida pratica per un viaggio tranquillo

Articolo data di pubblicazione 11.17.2014
Topic Viaggi

Vaccini per il Giappone: guida pratica per un viaggio tranquillo

Sogni un viaggio nel Paese del Sol Levante? Scopri quali sono i vaccini consigliati per il Giappone e perché sottoscrivere un’assicurazione sanitaria conviene.

Il Giappone è una meta estremamente affascinante: la sua cultura, la sua storia e i suoi paesaggi rapiscono il cuore di ogni turista. Che il tuo sogno sia assistere alla fioritura dei ciliegi o scalare il Monte Fuji, il viaggio ti regalerà emozioni a non finire.

Per goderti al massimo le vacanze nel Paese del Sol Levante, è bene programmare il viaggio con attenzione. Tra le precauzioni utili c’è quella di sottoporsi a eventuali vaccinazioni facoltative e di sottoscrivere un’assicurazione sanitaria ad hoc.

I vaccini per il Giappone

Ti stai chiedendo quali vaccinazioni sono necessarie per il tuo prossimo viaggio in Giappone? La risposta, in linea di massima, è nessuna. Non esistono, infatti, vaccini obbligatori, ma solo vaccini consigliati per chi visita particolari zone del Paese.

Come consiglio generale può essere utile sottoporsi a eventuali richiami per il tetano, la meningite, la difterite e l’epatite A e B, secondo il parere del medico.

Malattie rare

Delle comuni malattie riscontrabili in altri Paesi vicini, quali febbre gialla e malaria, in Giappone non c’è traccia da tempo. Minimo anche il rischio di trasmissione del tifo della boscaglia, segnalato in alcune valli fluviali del Giappone, e della febbre emorragica di Corea, trasmessa dai roditori.

L’encefalite giapponese

Un’altra malattia molto rara è l’encefalite giapponese, virus trasmesso dalla puntura di zanzara. Il rischio per il turista è minimo, fatta eccezione per chi soggiorna in particolari aree endemiche, con una prolungata esposizione all’aperto (ad esempio, chi pratica il trekking o il campeggio) o durante la stagione delle piogge.

Generalmente è sufficiente attenersi ad alcune semplici precauzioni, come proteggere la pelle dalle zanzare ed evitare le zone rurali che ospitano allevamenti di suini (questi ultimi possono fungere infatti da serbatoio di infezione). È bene ricordare, inoltre, che il vaccino per l’encefalite giapponese è difficile da reperire nel nostro Paese.

Assicurazione sanitaria

Il miglior consiglio da seguire è quello di consultare il tuo medico e di stipulare un’assicurazione viaggio per goderti la vacanza con la massima tranquillità.

Il sistema sanitario in Giappone, infatti, è molto efficiente, ma in caso di necessità potresti dover sborsare cifre notevoli per garantirti la giusta assistenza.

Un’adeguata polizza assicurativa ti garantisce la copertura delle spese per le cure mediche, per il trasporto verso strutture ospedaliere adeguate e eventuali rimpatri.

Richiedi una consulenza agli esperti AIG per viaggiare sicuro e per sottoscrivere un’assicurazione sanitaria al miglior prezzo.

 

Leggere il set informativo prima della sottoscrizione