SkipNavigation?

Lavoratori all’estero: la previdenza sociale

Articolo data di pubblicazione 11.17.2014
Topic Viaggi

Lavoratori all’estero: la previdenza sociale

La previdenza sociale è un diritto che spetta anche ai lavoratori all’estero. Infatti all’interno di uno degli Stati dell’Unione europea, una persona può trovarsi a vivere e lavorare in un Paese diverso dal proprio. In questo caso, il soggetto in questione è coperto dalla stessa previdenza sociale del suo Paese di appartenenza.

In altre parole un periodo di distacco all’estero per motivi di lavoro, ma sempre all’interno dell’Ue, non intacca in alcun modo i diritti di previdenza sociale del lavoratore. Tanto del lavoratore singolo quanto dei suoi familiari (assegni famigliari, pensione di invalidità, pensione di anzianità, assicurazione sanitaria).

Il lavoratore all’estero, per avere la certezza di essere coperto dallo stesso regime di previdenza sociale, prima di partire deve rivolgersi al Servizio sanitario del proprio Paese di appartenenza. E chiedere il modulo S1, che permetterà al lavoratore e alla sua famiglia di avere l’assistenza sanitaria durante tutto il periodo di soggiorno. Modulo S1 che poi andrà consegnato al Servizio sanitario del Paese di destinazione.

In tal modo la previdenza sociale è garantita tanto ai lavoratori all’estero quanto ai loro famigliari. Ma questo è in grado di coprire solo una piccola parte dei diversi contrattempi che potrebbero capitare durante il soggiorno. Per partire quindi in tutta tranquillità, il consiglio è di scegliere una delle assicurazioni viaggi online di Travel Guard.


Articoli Correlati

Le regole da seguire per viaggiare sicuri
Viaggiare sicuri: le regole da seguire per partire e godersi il proprio viaggio, evitando problemi e spiacevoli inconvenienti.

La previdenza sociale all’estero: cosa prevede la Comunità europea
La previdenza sociale all’estero: quale tipo di copertura spetta alle persone all’interno degli Stati dell’Unione europea.

Qual è il periodo migliore per una vacanza sul Mar Rosso?
Il Mar Rosso è una delle mete turistiche più ricercate durante tutto l’anno: il periodo migliore per andarci dipende solo da voi.