SkipNavigation?

Prescrizione medica durante un viaggio all’estero

Articolo data di pubblicazione 11.17.2014
Topic Viaggi

Prescrizione medica durante un viaggio all’estero

Durante un viaggio all’estero, la prescrizione medica rilasciata dal proprio medico curante ha la stessa validità che potrebbe avere in Italia. Con essa quindi è possibile recarsi in una farmacia e ottenere il medicinale che vi è prescritto. Ma questo solo se il viaggiatore si trova in uno degli Stati dell’Unione europea, in Finlandia, in Norvegia e infine in Liechtenstein.

L’uso della prescrizione medica all’estero ha anche un’altra limitazione. Infatti tutti i farmaci venduti nell’Ue devono essere prima autorizzati. Tale autorizzazione viene rilasciata dalle autorità nazionali del Paese dove ci si trova. Quindi il farmaco prescritto potrebbe non essere disponibile, oppure avere un’altra denominazione.

La prescrizione medica all’estero permette al viaggiatore di poter avere a disposizione i farmaci che gli servono. Però, come già detto, non tutti i farmaci sono reperibili. Inoltre la prescrizione può essere usata solo negli stati Ue. Quindi per avere la certezza che la propria salute sia completamente tutelata contro ogni possibile imprevisto, bisogna stipulare una delle assicurazioni viaggio di Travel Guard prima di partire.


Articoli Correlati

Il periodo migliore per andare a Zanzibar
Zanzibar: il periodo migliore per raggiungere quest’isola nell’Oceano Indiano e godersi la propria meritata vacanza.

Come fare per avere la patente internazionale di guida
La patente internazionale di guida: come fare per averla, i documenti necessari e a chi presentare la domanda per il rilascio.

Australia: le città da visitare
Le città da visitare dell’Australia: le grandi metropoli e i centri abitati più belli e vivaci della Nazione australiana.