SkipNavigation?

Vaccinazioni internazionali: viaggiare informati e in buona salute

Articolo data di pubblicazione 11.17.2014
Topic Viaggi

Vaccinazioni internazionali: viaggiare informati e in buona salute

Viaggiare informati significa viaggiare sicuri e in buona salute. Proprio per questo prima di intraprendere il proprio viaggio bisognerebbe sempre informarsi per quanto riguarda il quadro delle malattie endemiche del Paese di destinazione. E le vaccinazioni internazionali possono essere la principale forma di prevenzione.

Durante un viaggio le malattie a cui un viaggiatore può andare incontro sono diverse. Soprattutto se la meta del viaggio è un dei Paesi in via di sviluppo: in questi stati a causa delle precarie condizioni igienico-sanitarie e delle caratteristiche climatiche il rischio di contrarre una malattia infettiva aumenta in maniera sensibile.

In base al Paese di destinazione alcune vaccinazioni potrebbero essere obbligatorie, mentre altre sono comunque caldamente consigliate durante i viaggi internazionali. Questo dipende per l’appunto dalle condizioni igienico-sanitarie e dal quadro delle malattie di quello specifico Paese. Inoltre ci sono alcuni casi in cui la vaccinazione è obbligatoria solo se si proviene da uno Stato a rischio malattie.

Quali sono le malattie del viaggiatore, quelle cioè che potrebbero anche rendere necessario il ricorso a vaccinazioni prima di viaggi internazionali? Le principali malattie infettive che si potrebbero contrarre durante un viaggio in uno dei Paesi tropicali e sud tropicali sono colera, dengue, febbre gialla, dissenteria bacillare, amebiasi, febbre tifoide, malaria e diarrea del viaggiatore.

Perciò prima di partire è sempre un buon consiglio rivolgersi al proprio medico oppure a un centro vaccinazioni internazionali e chiedere tutte le informazioni necessarie: in tal modo potrete cominciare il vostro viaggio in tutta tranquillità.