SkipNavigation?

Viaggiare in aereo con i bambini: tariffe e bagagli

Articolo data di pubblicazione 11.17.2014
Topic Viaggi

Viaggiare in aereo con i bambini: tariffe e bagagli

Per viaggiare in aereo con i bambini, come prima cosa bisogna sapere che in generale esistono due classi di volo per i più piccoli: infant e child. La classe infant si applica ai bambini fino ai due anni di età non compiuti: in questo caso il piccolo passeggero non ha diritto a un posto a sedere che gli viene assegnato solo se disponibile. Il bambino può stare per tutto il viaggio in braccio ai genitori, oppure la compagnia aerea mette a disposizione speciali seggiolini e culle.

Invece la classe child è per viaggiare in aereo con i bambini di età compresa tra due anni e dodici anni non compiuti. In questo caso al bambino viene regolarmente assegnato un posto a sedere. Le due classi differiscono anche per il costo: in genere la tariffa per l’infant è del 10% del biglietto per un adulto, mentre per la child è del 50%.

Inoltre ogni compagnia aerea ha una propria policy per quanto riguarda i bagagli dei bambini. In linea di massima l’infant ha diritto solo a un bagaglio a mano del peso massimo di dieci kg. Mentre al child spettaa anche il normale bagaglio da stiva.

Queste sono le tariffe e le condizioni generali per viaggiare in aereo con i bambini. Ora non resta che prenotare il viaggio tanto desiderato con i propri figli. Ma questo non prima di aver protetto tutta la famiglia stipulando una delle assicurazioni viaggi on line di Travel Guard.


Articoli Correlati

Il rilascio del passaporto ai minorenni
Rilascio del passaporto ai minorenni: i documenti necessari, il tempo di validità, a chi rivolgersi e come fare per averlo.

L’assistenza sanitaria prevista per gli studenti all’estero
Regole e consigli sull’assistenza sanitaria prevista e garantita per gli studenti che si trasferiscono per un periodo all’estero.

Qual è il periodo migliore per una vacanza sul Mar Rosso?
Il Mar Rosso è una delle mete turistiche più ricercate durante tutto l’anno: il periodo migliore per andarci dipende solo da voi.