SkipNavigation?

Viaggio in Egitto: ecco i documenti necessari

Articolo data di pubblicazione 11.17.2014
Topic Viaggi

Viaggio in Egitto: ecco i documenti necessari

Sharm el Sheikh, Marsa Alam, Berenice e Hurgada: sono solo alcune delle mete più amate e famose dell’Egitto. Mare, sole, resort di lusso, sport acquatici: un viaggio nella terra dei faraoni è un cocktail di relax e divertimento da gustare in totale tranquillità. Motivo per cui è bene informarsi sui documenti necessari per entrare nel paese senza alcun inconveniente.

Prima di tutto, serve un documento d’identità quale il passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo in Egitto oppure, nel caso in cui il viaggio abbia un’esclusiva natura turistica, la carta d’identità cartacea o elettronica, valevole per l’espatrio e sempre con validità residua superiore ai sei mesi.

È bene sottolineare che, per quanto concerne questi documenti, le autorità egiziane non accettano più né la carta d’identità elettronicacon certificato di proroga cartaceo né la carta d’identità cartacea rinnovata con timbro apposto sul retro del documento.

Inoltre, per entrare nel Paese è necessario un visto obbligatorio che può essere richiesto presso i Consolati e l’Ambasciata d'Egitto. In alternativa, se il vostro viaggio ha una motivazione semplicemente turistica, è possibile richiedere il visto direttamente all’aeroporto d’arrivo dietro pagamento di 15 dollari o equivalente somma in euro.

In caso di ingresso nel paese con carta d’identità, però, è necessario ricordarsi di portare con sé dall’Italia due fototessere che verranno utilizzate per il tagliando su cui verrà apposto il visto stesso.

Se il viaggioprevede la presenza di minori, i documenti richiesti sono gli stessi descritti sopra ossia la carta d’identità valida per l’espatrio e con validità superiore ai sei mesi e le due fototessere necessarie per il visto.

Per una maggiore sicurezza e tranquillità, ricordatevi anche di stipulare un’assicurazione viaggio. Buona vacanze!