SkipNavigation?
 

Sinistri


AIG Europe S.A. annovera al proprio interno un team di liquidatori professionisti pronto a gestire, con competenza ed esperienza, il processo di definizione del danno in ogni sua fase. 

In caso di denuncia di sinistro, il nostro team dedicato si attiva immediatamente, con l’obiettivo di: 

• gestire le denunce di sinistro in tempi brevi e in maniera accurata, utilizzando competenze e risorse locali. 

• informare clienti e broker sullo stato di avanzamento della pratica e richiedere loro le necessarie informazioni in ogni fase dei lavori. 

• smaltire rapidamente le pratiche relative ai sinistri meno complessi, garantendo una rapida ed efficace liquidazione del danno. 

• collaborare con periti assicurativi e legali specializzati nella gestione dei sinistri più complessi che richiedono una competenza specifica. 

• collaborare con clienti e broker al fine di contenere l’impatto del sinistro sull’azienda, sia in termini finanziari che di immagine. 

Servizi a valore aggiunto 

Inoltre abbiamo sviluppato una serie di servizi a valore aggiunto per fornire consulenza a clienti e broker, al fine di: 

• prevenire o ridurre le perdite legate all’eventuale verificarsi di un sinistro. 

• contenere l’impatto del sinistro sull’azienda, collaborando con specialisti del settore sinistri ed esperti di relazioni pubbliche e recupero dell’immagine aziendale. 

Per contattarci:

Reclami

COME PRESENTARE RECLAMI?

 

All'impresa assicuratrice

 

Siamo convinti che ogni cliente meriti un servizio tempestivo, cortese ed efficiente. Nel caso in cui il nostro servizio non soddisfi le aspettative è possibile sporgere reclami direttamente alla compagnia utlizzando i seguenti indirizzi:

 

AIG Europe S.A.

Rappresentanza Generale per l’Italia

Servizio Reclami

Piazza Vetra n.17 – 20123 Milano

Fax 02 36 90 222; e-mail: servizio.reclami@aig.com

 

Sarà cura della Compagnia riscontrare il reclamante informandolo del fatto che il reclamo è stato preso in carico entro 10 giorni dalla ricezione del reclamo medesimo. Inoltre, la Compagnia comunicherà gli esiti del reclamo entro il termine massimo di 30 giorni dalla data di ricevimento del reclamo stesso.

 

Se il reclamo è sporto nell’interesse di un consumatore (una persona fisica che agisce per scopi diversi da quelli professionali), e se il reclamante non è soddisfatto della risposta ricevuta, o non ne ha ricevuta alcuna, è possibile richiedere che il reclamo sia esaminato dall’Executive Manager, basato presso la sede legale lussemburghese della Compagnia. A tale fine è sufficiente scrivere ai recapiti sopra indicati facendone richiesta: il servizio reclami inoltrerà il reclamo all’Executive Manager. Alternativamente, sarà possibile scrivere a AIG Europe SA “Service Reclamations Niveau Direction” (Servizio reclami a livello direzione): 35D Avenue JF Kennedy L- 1855 Luxembourg – Gran Ducato del Lussemburgo o tramite mail a:  aigeurope.luxcomplaints@aig.com .

 

 

 

 

 

 

 

All'IVASS

 

Possono essere inviati all’IVASS reclami aventi ad oggetto la violazione delle norme del Codice delle assicurazioni (d.lgs. 209/2005 s.m.i.), delle relative norme attuative e delle norme previste dal Codice del Consumatore (d.lgs. 206/2005 s.m.i.) attinenti alla commercializzazione dei servizi finanziari.

Possono inoltre essere inoltrati all’IVASS reclami già rivolti alla Compagnia, in caso di esito insoddisfacente o risposta tardiva. A questo proposito, i reclami riguardanti il rapporto contrattuale, segnatamente sotto il profilo dell’attribuzione di responsabilità, dell’effettività della prestazione, della quantificazione ed erogazione delle somme dovute all’avente diritto o della gestione dei sinistri dovranno essere formulati in primo luogo all’Assicuratore affinché possano essere sottoposti all’IVASS.

Inoltre, se il reclamante ha il domicilio in Italia, è in ogni caso possibile rivolgere reclami all’IVASS richiedendo l’apertura della procedura FIN-NET per le liti transfrontaliere. L’IVASS interesserà l’autorità aderente al sistema FIN-NET dello Stato membro dove la Compagnia ha la sua sede legale (Lussemburgo), ove esistente.

Di seguito i recapiti dell’IVASS:

Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (IVASS)

Via del Quirinale, 21

00187 Roma

fax 06.42133206, pec: ivass@pec.ivass.it . Info su: www.ivass.it

Per la presentazione dei reclami ad IVASS può essere utilizzato il modello presente sul sito dell’Istituto di Vigilanza nella sezione relativa ai Reclami, accessibile anche tramite il link presente sul sito https://www.ivass.it/consumatori/reclami/index.html .

Il nuovo reclamo dovrà contenere:
 
a) nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico;
b) individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l’operato;
c) breve descrizione del motivo di lamentela;
d) copia del reclamo presentato all’Assicuratore all’intermediario assicurativo o all’intermediario assicurativo iscritto nell’elenco annesso e dell’eventuale riscontro degli stessi;
e) ogni documento utile per descrivere più compiutamente le circostanze.

In mancanza delle predette informazioni, l’IVASS potrà richiedere integrazioni al reclamante.

 

Al Commissariat aux assurances (CAA)

 

Se il reclamo è sporto nell’interesse di un consumatore (persona fisica che agisce per scopi diversi da quelli professionali), si può rivolgere il reclamo al Commissariat aux Assurances (CAA), autorità competente del Granducato del Lussemburgo, competente in quanto AIG Europe S.A. ha sede legale in tale Stato. Presso quest’ultima autorità sarà aperta una procedura di risoluzione stragiudiziale delle controversie. La CAA potrà non prendere in carico il reclamo qualora esso sia attualmente, o sia stato in passato, oggetto di giudizio o arbitrato. La procedura è attivabile solo dopo che un reclamo è stato rivolto alla Compagnia e non oltre un anno dopo tale momento se la risposta non è ritenuta soddisfacente o non ha avuto risposta.

I riferimenti della CAA sono i seguenti:

The Commissariat aux Assurances

7, boulevard Joseph II

L-1840 Luxembourg,

Grand-Duché de Luxembourg,

Tel.: (+352) 22 69 11 - 1,  caa@caa.lu

Si vedano le indicazioni di cui alla seguente pagina internet: http://www.caa.lu/fr/consommateurs/resolution-extrajudiciaire-des-litiges .

Tutte le richieste alla CAA devono essere rivolte in lussemburghese, Tedesco, francese o inglese.

 

 

PRIMA DI RICORRERE ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA è possibile, in alcuni casi necessario, avvalersi di sistemi alternativi di risoluzione delle controversie, quali:

 

 

Arbitrato

 

Tutte le controversie relative al presente contratto di assicurazione e ad esso connesse, ivi incluse a titolo esemplificativo quelle concernenti la sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione, verranno definite mediante arbitrato rituale o irrituale qualora ciò sia previsto dalle condizioni di assicurazione oppure se, a seguito dell’insorgere della controversia, le parti sottoscrivano una convenzione di arbitrato.

 

 

 

Mediazione

 

Interpellando un Organismo di Mediazione tra quelli presenti nell'elenco del Ministero della Giustizia, consultabile sul sito www.giustizia.it (Legge 9/8/2013, n. 98). Ai sensi dell'art. 5, comma 1 e comma 1-bis, D.Lgs. 28/2010 in materia di contratti assicurativi la mediazione è condizione di procedibilità della domanda giudiziale.

 

Se il reclamo è sporto nell’interesse di un consumatore (persona fisica che agisce per scopi diversi da quelli professionali), in caso di insoddisfazione rispetto all’esito del reclamo inoltrato dalla compagnia, è possibile altresì rivolgersi agli organi lussemburghesi i cui riferimenti sono disponibili sul sito di AIG Europe S.A.: http://www.aig.lu/ . Tutte le richieste agli organi di mediazione devono essere rivolte in lussemburghese, tedesco, francese o inglese.

 

 

Negoziazione assistita

 

Tramite richiesta del proprio avvocato all'Impresa. Tale procedura è condizione di procedibilità della domanda giudiziale per le controversie relative al risarcimento del danno da circolazione di veicoli e natanti.

 

 

 

Altri sistemi alternativi di risoluzione delle controversie

 

Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare direttamente il reclamo al sistema estero competente, ossia quello del Paese in cui ha sede l’impresa di assicurazione che ha stipulato il contratto            (rintracciabile             accendendo           al             sito: http://ec.europa.eu/finance/fin- net/members_en.htm), o all’IVASS, chiedendo l’attivazione della procedura FIN-NET. L’IVASS provvederà all’inoltro a detto sistema,

dandone notizia al reclamante.

PER QUESTO CONTRATTO L’IMPRESA NON DISPONE DI UN’AREA INTERNET DISPOSITIVA RISERVATA AL CONTRAENTE (c.d.   HOME INSURANCE), PERTANTO   DOPO LA SOTTOSCRIZIONE  NON POTRAI GESTIRE TELEMATICAMENTE IL CONTRATTO MEDESIMO.